Descrizione di un apparecchio ortodontico

Attacchi

Legatura elastica: serve per legare l'arco agli attacchi.
Ansa nell'arco ortodontico: frequentemente usata per la chiusura di spazi.
Arco ortodontico: serve per guidare i denti durante lo spostamento; viene cambiato periodicamente durante il trattamento dopo aver spostato i denti nella nuova posizione.
Attacco: supporto che tiene in posizione l'arco ortodontico; spesso viene incollato direttamente sulla superficie del dente, eliminando la necessitÓ di una banda.
Tubo per la trazione extra-orale: tubo cavo, tondo, sulla parte posteriore della banda; l'arco interno della trazione extra-orale si inserisce in esso.
Molla elicoidale: si inserisce tra i bracket sul filo ortodontico per aprire lo spazio tra i denti.
Legatura metallica: legatura sottile che si annoda intorno al bracket per tenere il filo ortodontico in posizione.
Banda: anello sottile di metallo montato attorno ad un dente e cementato; permette di collegare l'arco al dente.
Uncino: uncino saldato o removibile a cui sono attaccati gli elastici in gomma.
Elastico di gomma: piccolo elastico che collega diversi punti dell'apparecchio per fornire trazione e spostare i denti.