Vantaggi Invisalign


VANTAGGI INVISALIGN

invisalign

Invisalign offre numerosi vantaggi. Il primo, balza immediatamente agli occhi ed è di natura estetica: difatti, gli allineatori, che sono delle mascherine trasparenti che ricoprono interamente tutte le superfici dei denti, sono praticamente invisibili. Questo è vero almeno fino alla distanza di 30-40 cm. ( per riuscire a vederle, bisogna avvicinarsi a pochi centimetri dai denti del pz. ). Niente più, quindi, antiestetici attacchi metallici incollati ai denti! Vogliamo sottolineare che, dal punto di vista estetico, non c'è paragone neanche rispetto ai cosiddetti "attacchi estetici” di materiale ceramico; questi ultimi, infatti, pur risultando meno vistosi di quelli metallici, sono tuttavia facilmente visibili, pur se usati in abbinamento a legature e archi placcati avorio.
Il secondo vantaggio è che finalmente, durante il trattamento ortodontico, non si vedono più gengive infiammate, dolenti e sanguinanti (gengiviti), come avveniva regolarmente usando tradizionali apparecchi ortodontici di tipo fisso (con bande e attacchi, per intenderci), nonostante le reiterate raccomandazioni di seguire una scrupolosa igiene orale (uso dell'idropulsore, dello spazzolino ortodontico con dentifricio al fluoro, del filo interdentale Super-floss e dei colluttori alla clorexidina e al fluoro). Questo perchè, con Invisalign, è molto più facile mantenere una buona igiene orale: infatti è sufficiente usare un normale spazzolino (quello manuale va benissimo, non serve spendere soldi in quelli elettrici!), unitamente al dentifricio e un normalissimo filo interdentale non cerato, come si farebbe se non fosse in atto nessuna cura ortodontica. Infatti, gli allineatori devono essere portati per 22 ore al giorno e vengono tolti sia quando si mangia, che quando ci si spazzolano i denti! Altro vantaggio (non da poco!) rispetto all'apparecchio fisso è che con Invisalign, il pz. può mangiare normalmente qualsiasi cosa, proprio perchè, durante i pasti, le mascherine devono essere tolte. Quindi il pz. non dovrà più limitarsi a mangiare solo determinati cibi ( prevalentemente cibi morbidi ), come avveniva con gli apparecchi fissi. C'è da dire che l'inosservanza di questa prescrizione, determinava inevitabilmente una conseguenza indesiderata e negativa per l'andamento della cura: ovverosia il distacco accidentale degli attacchi ( gli attacchi vengono incollati sui denti con un materiale adesivo di provata efficacia, ma la cui forza non è talmente elevata da reggere qualsiasi sollecitazione! ). E da ultimo, ma certamente non in ordine di importanza, abbiamo il quarto vantaggio, che riguarda la previsione di durata della cura. È infatti circostanza del tutto comune che prima di cominciare, il pz. o i suoi genitori chiedano per quanto tempo durerà la cura. Ebbene, è sempre ben difficile rispondere, anche se solo approssimativamente, a questa domanda. Infatti, a parte le ovvie difficoltà che si incontrano nel fare una previsione nel caso di pz. in crescita e in dentatura mista, tuttavia, anche nel caso di pz. adulti, trattati mediante i tradizionali apparecchi fissi, non di rado, a causa di molteplici fattori, può accadere che la stima iniziale, si riveli inesatta, il più delle volte per difetto.